Pasqua di solidarietà per le famiglie in difficoltà

Perchè nessuno resti solo

Anche le famiglie cuneesi in difficoltà potranno passare delle festività più tranquille grazie al progetto  “Pasqua di solidarietà” del Rotary Club Cuneo. L’iniziativa, che vede il coinvolgimento del Rotary Club Cuneo-Alpi del Mare e di altre realtà come Lions Club, Zonta Club Cuneo, Soroptimist Cuneo porterà, come nello scorso Natale, 215 pasti caldi a chi ne ha più bisogno in questo particolare periodo di difficoltà.

L’iniziativa riprenderà il format del dicembre scorso: le associazioni, unitamente a donatori privati, metteranno a disposizione fondi per offrire la cena a 215 famiglie bisognose segnalate dalla Caritas di Cuneo. I ristoranti Mangiarti-Conitours che hanno aderito all’iniziativa sono: il Ristorante La Volpe con la Pancia Piena, la Trattoria La Chiocciola, il Grill del Lovera, il Baladin Cuneo e il Ristorante da Cek. La giornata prescelta per l’iniziativa è sabato 3 aprile in occasione della cena prima della Pasqua. Il menù sarà concordato tra i ristoranti aderenti che si impegneranno a consegnarlo a domicilio.

La Caritas Diocesana di Cuneo, grazie al lavoro senza sosta del Centro d’Ascolto Diocesano, in collaborazione con le Caritas Parrocchiali e la San Vincenzo, ha coordinato la segnalazione dei nuclei familiari : “Abbiamo per la seconda volta aderito alla proposta del Rotary perchè l’aspetto più importante di questa iniziativa è quella di rispettare la dignità delle persone, perchè a volte iniziative di questo tipo finiscono per ledere questa dignità. Consumare un pasto, se per i più è scontato, per molte persone che seguiamo è un lusso, e il condividerlo con i propri cari all’interno delle propria casa è un momento che dà conforto. ”