Fondo di solidarietà emergenza Covid-19 delle Diocesi di Cuneo e Fossano

Al momento le donazioni raccolte non bastano per coprire le esigenze che sono state portate all’attenzione del Settore Carità e l'impegno sociale

Don Flavio Luciano, Vicario episcopale per la Carità e l’impegno sociale, richiama l’attenzione sul Fondo di solidarietà emergenza Covid-19 delle Diocesi di Cuneo e di Fossano, costituito come segno concreto di impegno e coinvolgimento, nella consapevolezza di dover affrontare situazioni sociali complicate sia riguardo al lavoro che al sorgere di nuove povertà.

“Ciascuno di noi può e deve fare qualcosa e l’equipe delle due diocesi che coordina il Fondo si sta sforzando, con impegno e competenza, a pensare e appoggiare percorsi virtuosi per sostenere i lavoratori”. Così scrive don Flavio Luciano.

“In questi tempi difficili è bello costatare la creatività di singoli, famiglie e associazioni varie nel vivere una solidarietà feconda e nel creare condivisione. Lo stiamo constatando anche a riguardo del Fondo di Solidarietà emergenza Covid 19 delle Diocesi di Cuneo e Fossano che lo hanno creato, alimentato e voluto per dare risposte concrete alla crisi, aldilà di ciò che parrocchie e Caritas già fanno. Abbiamo così iniziato ad ascoltare i responsabili delle Case di Riposo del nostro territorio che vivono, alcune, situazioni complicate dal punto di vista sanitario ma anche per spese rilevanti non preventivate e offrire già un aiuto economico a chi veramente ne ha bisogno. Nello stesso tempo ci rendiamo conto sempre di più quanto la situazione lavorativa, soprattutto per il mondo della cooperazione, del commercio e dell’artigianato si fa ogni giorno che passa più difficile. Ci fa soffrire sentire che qualcuno ormai non aprirà più e altri faranno lo stesso se i nostri amministratori e le banche non creeranno situazioni favorevoli”.

Al momento le donazioni raccolte non bastano per coprire le esigenze che sono state portate all’attenzione del Settore Carità e impegno sociale, da qui l’appello a non restare indifferenti. “Ringraziamo chi già ha collaborato al Fondo e chi vorrà ancora contribuire perché sappiamo creare e dare speranza a più famiglie e giovani possibile”, conclude don Flavio.

Le erogazioni e i contributi per tale Fondo di Solidarietà emergenza Covid19 delle Diocesi di Cuneo e Fossano andranno versati sul conto corrente bancario intestato a Diocesi di Fossano-Cuneo presso la Cassa di risparmio di Fossano: IBAN IT50 B061 7046 3200 0000 1614 513.

Per comprendere le nuove povertà e le attenzioni che si impongono in questo momento le Caritas del Piemonte hanno elaborato tre schede:

Scheda 1 – Chi subisce la crisi

Scheda 2 – La colpa degli ultimi

Scheda 3 – Una sola famiglia umana